Istituto Comprensivo
Statale "A. Cesari"

Castel d'Azzano - Verona

Istituto Comprensivo Statale "A. Cesari" 

scuole dell’infanzia primarie e secondaria Cesari di Castel d’Azzano - scuole primaria e secondaria Balladoro di Povegliano Veronese

Via Marconi, 76 – 37060 Castel d’Azzano (VR)
codice meccanografico vric85900v – codice fiscale 93048380237 - codice fattura elettronica UFINC1 - CODICE IPA istsc_vric85900v

Gentili genitori,

la scuola si sta preparando ad organizzare al meglio l’anno scolastico 2020-21. 

Vi presentiamo quanto è stato previsto per il prossimo anno scolastico per la scuola Collodi, tenendo conto che molti aspetti sono ancora da definire da parte del MIUR e del Comitato Tecnico Scientifico. Chiediamo il vostro contributo per segnalarci eventuali problemi e richieste nell’incontro previsto il 30 luglio.

GESTIONE DEGLI SPAZI

Abbiamo verificato la capienza delle aule sulla base delle indicazioni per il distanziamento sociale degli studenti e del personale.

Obiettivi principali:

- tenere uniti i gruppi classe evitando sdoppiamenti che avrebbero creato problemi di continuità con i docenti;

- mantenere il tempo scuola.

Nel rispetto delle Linee guida ministeriali e sulla base dell’analisi degli spazi disponibili effettuata in collaborazione con il Responsabile del servizio di Prevenzione e Protezione, prof. Giovanni Fauci, in accordo con il Sindaco di Castel d’Azzano, si è giunti alla seguente organizzazione delle classi:

Primaria “Carlo Collodi” : è la situazione che ha richiesto più impegno per trovare una soluzione adeguata. Nel plesso Collodi non ci sono gli spazi sufficienti per accogliere tutti gli alunni. Restare nel plesso avrebbe comportato anche la perdita dell’opportunità di recarsi in palestra ad Alighieri per le necessarie misure di prevenzione del contagio.

L’unica opzione che ci permette di ottenere gli obiettivi di mantenimento dei gruppi classe e di continuità dei docenti è quella di spostare le classi presso la scuola primaria “Alighieri” dove verrebbe riservata l’intera ala est al piano terra (lato cortile -parcheggio auto di via Alighieri). 

Abbiamo valutato moltissime soluzioni:

  • i turni nel pomeriggio non risolvono il problema perchè se le aule sono troppo piccole per alcune classi lo sono anche nel pomeriggio;
  • la ricerca di spazi presso la parrocchia è stata fatta, ma le aule disponibili sono nel seminterrato dove non è possibile effettuare attività didattiche;
  • spostare solo alcune classi ad Alighieri, oltre a smembrare la scuola Collodi, creerebbe problemi di continuità delle maestre.

Siamo consapevoli che la scuola Collodi ha una sua identità determinata anche dal luogo in cui si trova e dalla familiarità del piccolo gruppo di docenti che la gestisce. Anche se temporaneamente le classi saranno trasferite in una sede diversa, l’essenza della scuola non cambierà in quanto a fare la SCUOLA sono soprattutto i bambini e le maestre che resteranno gli stessi. Invitiamo tutti ad accogliere questa soluzione con serenità, consapevoli che anche nell’emergenza è importante focalizzarsi sugli aspetti positivi e i vantaggi che ne derivano: i bambini torneranno a scuola insieme alle loro maestre e ai loro compagni. Gli alunni avranno inoltre la possibilità di effettuare nella palestra della scuola Dante Alighieri. l’attività motoria, così importante per il benessere dei nostri alunni.

TEMPO SCUOLA

Per prevenire la diffusione del contagio la principale misura è quella della formazione di gruppi classe fissi che abbiano il minor numero possibile di contatti tra loro.

Per tutte le classi a tempo normale (Collodi, Salgari, Frank) abbiamo deciso di non effettuare il rientro pomeridiano per evitare assembramenti e promiscuità nel momento della pausa pranzo, che comporterebbe anche problemi di gestione del personale per le pulizie.

Le 2 ore pomeridiane settimanali si recuperano anticipando l’ingresso a scuola di 15 minuti e posticipando l’uscita di 9 minuti. Il tempo scuola sarà effettuato quindi dal lunedì al venerdì dalle ore 7:45 alle ore 13:09.

Questo potrebbe favorire i genitori che lavorano e ridurre il numero di bambini da accogliere nel servizio di anticipo scolastico.

Rimarrà, su richiesta dei genitori, il servizio di integrazione scolastica a Salgari con mensa e attività pomeridiana per gli alunni delle scuole Salgari e Collodi.

ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE

Le attività didattiche saranno strutturate per favorire momenti di intervallo e pause di arieggiamento dei locali scolastici. 

INGRESSI E USCITE

Saranno organizzati diversi punti di ingresso ed uscita separando gli spazi di accoglienza.

ACCOGLIENZA ANTICIPATA

Come negli anni scorsi è prevista l’accoglienza anticipata per gli alunni che ne avessero necessità con costo a carico delle famiglie.

TRASPORTO SCOLASTICO 

Come negli anni scorsi è previsto il trasporto scolastico per gli alunni che ne avessero necessità, previa richiesta all’amministrazione comunale e con costo a carico delle famiglie.

MATERIALE SCOLASTICO

Si invitano tutti i genitori a non acquistare il materiale scolastico e ad attendere a settembre le indicazioni delle insegnanti.

INCONTRI A SETTEMBRE 

A settembre tutti i genitori, divisi per classe, saranno invitati ad incontri su meet con le insegnanti di classe per:

  • ricevere i dettagli organizzativi per l’anno scolastico;
  • condividere il patto di corresponsabilità;
  • prendere consapevolezza delle misure necessarie per la prevenzione del contagio.

Castel d’Azzano, 29/07/2020

Dirigente scolastica

Maria Sonia Costa


News inserita il: 01/08/2020