Istituto Comprensivo
Statale "A. Cesari"

Castel d'Azzano - Verona

Istituto Comprensivo Statale "A. Cesari" 

scuole dell’infanzia primarie e secondaria Cesari di Castel d’Azzano - scuole primaria e secondaria Balladoro di Povegliano Veronese

Via Marconi, 76 – 37060 Castel d’Azzano (VR)
codice meccanografico vric85900v – codice fiscale 93048380237 - codice fattura elettronica UFINC1 - CODICE IPA istsc_vric85900v

IBAN IT 85 G 05034 59360 000000096909

SCUOLA PRIMARIA ALIGHIERI

FESTA DI FINE ANNO – PROGETTO BENESSERE

Dentro di me c’è una sorgente 

la sento scorrere chiaramente

ma occorre liberare il suo cammino

da sassi, ostacoli, bastoni

lasciarla correre,

farsi mulinello, vortice, cascata.

La cura inizia dalla sorgente ritrovata

S. Vecchini  in Scacciapensieri.



VENERDI’ 30 MAGGIO 2019, ALLE ORE 14.30, nel giardino della nostra scuola, si è svolta la nostra consueta FESTA DI FINE ANNO SCOLASTICO che ha concluso il nostro PROGETTO BENESSERE. In questo anno scolastico abbiamo provato a lavorare sui vari nutrimenti che servono per prenderci cura di noi, del nostro benessere.

Abbiamo visto che dobbiamo mangiare bene, nutrirci bene, far entrare nel nostro CORPO cibo che ci da’ forza e che ci fa crescere.

Abbiamo poi fatto esperienza di un altro nutrimento importante: l’ARIA che respiriamo e il modo in cui respiriamo. Con l’esperienza del TAICHI che tutte le classi hanno fatto con la maestra Elisabetta, abbiamo imparato ad ascoltare di piu’ il nostro respiro, il modo in cui respiriamo, abbiamo portato piu’ consapevolezza nel nostro corpo e nei nostri movimenti.

Abbiamo conosciuto e lavorato un altro nutrimento molto importante, quello che nutre il CUORE, la MENTE e lo SPIRITO. Questa triade si alimenta delle nostre esperienze, del nostro vissuto quotidiano, di relazioni che si intrecciano e si connettono. Il cuore si nutre di amore, la mente si nutre di saperi, lo spirito si nutre del bene comune, del fare e dell’operare. in questo percorso c’é un cammino da intraprendere, a volte la strada non é sempre asfaltata e libera, si possono incontrare fraintedimenti e illusioni.

Pero’ fare la strada insieme ci fortifica, ci porta a raggiungere degli obiettivi comuni.



Ogni modulo ha sviluppato il tema della CURA partendo da un libro letto in classe e nelle ultime settimane abbiamo incontrato queste tematiche sottolineando sempre i valori che ci permettono di stare insieme bene, nella cura l’uno dell’altro.

I libri da cui abbiamo preso spunto sono stati: CIPI’ di Mario Lodi, I Malfatti di Beatrice Alemagna, Inside out, Il piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry, Il Buon Viaggio di Beatrice Masini.

Abbiamo poi realizzato un giardino simbolico, con tanti fiori diversi e colorati che ha rappresentato tutti i bambini e le bambine della scuola Alighieri, le insegnanti, le nostre bidelle, la nostra preside…come in un giardino, ognuno ha il suo tempo giusto per sbocciare, ognuno ha il proprio colore e il proprio profumo: tutti hanno bisogno di una cura particolare e questa cura la facciamo insieme.



La festa è stata arricchita dai una splendida MOSTRA DI LAVORI realizzati dai nostri alunni e alunne e dalla nostra consueta MOSTRA DEL LIBRO in collaborazione con la libreria AQUILONE che ha avuto un grandissimo successo: GRAZIE!!!











Ringraziamo i nostri nonni che anche quest’anno sono venuti a trovarci a scuola dando vita ai CERCHI DI LETTURA, leggendoci storie molte belle che ci hanno aiutato a riflettere.

Un grazie a TUTTI I NOSTRI GENITORI che, collaborando sempre con le insegnanti, ci permettono di vivere momenti di condivisione insieme: solo dalla collaborazione tra le parti puo’ continuare a svilupparsi una scuola che educa e che ci forma.





Grazie a tutti noi alunni e alunne della scuola Alighieri e alle insegnanti, alle nostre bidelle perché giorno dopo giorno proviamo ad essere famiglia insieme.

Grazie a tutto l’impegno di questo anno e di questo ultimo periodo per imparare a valorizzare il prenderci CURA DI NOI, dell’ambiente in cui viviamo, delle persone che incontriamo, delle esperienze che facciamo. Solo curando con attenzione CORPO, MENTE E CUORE, con scelte pensate e consapevoli, potremo continuare a costruire un giardino, una comunita’ che “sta bene”.



BUONA ESTATE A TUTTI VOI!!!